I vincitori dell’VIII edizione del premio “Le Eccellenze dell’Informazione Scientifica e la Centralità del Paziente”: l’unico premio in cui sono i medici a decidere

Sono stati 115 i progetti in gara quest’anno, 161.000 medici contattati, più di 9.721 progetti segnalati, 43 premi assegnati, 9 premi speciali e 2 premi alla carriera.

Giornata delle grandi occasioni, quella per la cerimonia di premiazione della VIII Edizione del Premio Eccellenze dell’Informazione Scientifica e la Centralità del Paziente – promosso dall’Osservatorio Comunicazione Medico Scientifica (OCMS), con il contributo non condizionato di Merqurio e Bhave e con il Patrocinio di FNOMCeO, SIMG, Cittadinanzattiva e Farmindustria – che si è tenuta a Roma presso l’Auditorium dell’Ara Pacis. Anche quest’anno i partecipanti sono stati numerosi.
Il Premio “Le Eccellenze dell’Informazione Scientifica e Centralità del Paziente” nasce per valorizzare e riconoscere tutti quei progetti di informazione scientifica che hanno apportato un reale beneficio alla salute del paziente. Il benessere dei cittadini è infatti l’obiettivo principale della Società. Questo viene condiviso anche da Istituzioni, Sanità Pubblica e Privata, Aziende Farmaceutiche e Associazioni di Pazienti e Cittadini. La scelta delle eccellenze vincitrici spetta a coloro che scendono in campo per prendersi cura in prima persona dei pazienti: i medici. È l’unico Premio in cui sono i medici a decidere.


Dopo i saluti istituzionali, Salvatore Ruggiero (CEO Merqurio e Presidente dell’OCMS) ha moderato la tavola rotonda “Il ruolo della donna nel settore della salute”, cui hanno partecipato Filippo Anelli (PresidenteFNOMCeO), On. Fabiola Bologna (Dirigente Medico; già Segretario Commissione Affari Sociali e Sanità; XVIII Legislatura), Maria Emilia Bonaccorso (Caposervizio “Salute, ambiente e scienza” Ansa), Antonella Celano (Presidente APMARR), Karin Saccomanno (Presidente AISI), Marzia Salgarello, Presidente Beautiful After Breast Cancer Italia Onlus Roberta Siliquini (Presidente SItI).
Nel nostro Servizio sanitario nazionale i medici donna, ma direi le professioniste in generale, sono ormai la maggioranza – commenta Filippo Anelli Presidente della FNOMCeO – soprattutto nelle fasce di età dove va costruita la carriera e aumentano le responsabilità professionali e quelle familiari. Le donne medico sono la maggioranza schiacciante, il 63%, nella fascia di età tra i 40 e i 49 anni, il 64% se restringiamo il campo tra i 40 e 44: quasi due su tre, in un momento della vita in cui più pesanti sono i carichi di lavoro familiari e maggiore è la pressione lavorativa in un’ottica di avanzamento di carriera. I modelli organizzativi, gli orari di lavoro devono sempre più tener conto di questa realtà, valorizzando le professioniste e i professionisti, prevedendo sistemi che permettano a donne e uomini di conciliare i tempi di lavoro con quelli della vita privata e della famiglia e che tengano in debito conto, non facendole pesare sugli organici già ridotti, le possibili assenze per maternità. Occorrono anche nuovi modelli sociali, che non facciano ricadere solo, o in prevalenza, sulle donne, le responsabilità di cura familiare e parentale, mettendo inoltre a loro disposizione strumenti adeguati e politiche di sostegno. Occorre, infine, investire sulla sicurezza”.

Le Eccellenze dell’Informazione Scientifica e la Centralità del Paziente è l’unico Premio in cui sono i medici a decidere: anche quest’anno è stato affidato a loro il compito di nominare i migliori progetti di informazione medico scientifica, che una giuria di qualità ha successivamente votato.

Il Premio le Eccellenze dell’informazione scientifica e la centralità del paziente – sottolinea un emozionato per il premio alla carriera Filippo Anelli, Presidente FNOMCeO – è giunto ormai alla sua ottava edizione. Fnomceo ha sostenuto, sin dagli esordi, questa iniziativa, bella e importante perché mette veramente al centro il paziente, premiando e facendo conoscere i progetti che, in maniera diretta, o indiretta tramite l’informazione e la formazione rivolte ai medici e agli operatori sanitari, favoriscono l’empowerment e l’engagement dei pazienti e dei cittadini. Tutte rilevanti e innovative le iniziative presentate quest’anno, che vanno dai congressi, alle campagne multicanale, a docufilm sulle malattie rare, a siti dedicati alla corretta informazione. Un premio dove a segnalare i progetti da candidare, e poi a votarli, sono i medici, che di tali progetti sono fruitori, con il fine ultimo di migliorare sempre più l’alleanza terapeutica con i loro pazienti”.

Hanno partecipato al board dell’ottava edizione: Massimo Andreoni, Direttore Scientifico Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali (SIMIT), Filippo Anelli, Presidente Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (FNOMCeO), Paolo A. Ascierto, MD Melanoma Cancer Immunotherapy and Development Therapeutics Unit Istituto Nazionale Tumori IRCCS Fondazione “G. Pascale”, On. Fabiola Bologna, Dirigente Medico; già Segretario Commissione Affari Sociali e Sanità; XVIII Legislatura, Antonella Celano, Presidente Associazione Nazionale Persone con Malattie Reumatologiche e Rare (APMARR), Annamaria Colao, (Past) Presidente SIE – Direttore medico presso Università degli Studi di Napoli Federico II; Lucio Corsaro, Vice-Presidente Health Web Observatory, Alessandro Cossu, Responsabile dell’Ufficio Comunicazione e Stampa di Cittadinanzattiva, Claudio Cricelli, Presidente Emerito Società Italiana di Medicina Generale (SIMG), Salvatore Ruggiero, Presidente Osservatorio Comunicazione Medico Scientifica (OCMS), Karin Saccomanno, Presidente Associazione di Imprese Sanitarie Indipendenti (AISI), Marzia Salgarello, Presidente Beautiful After Breast Cancer Italia Onlus, Annalisa Scopinaro, Presidente Federazione delle Associazioni di Persone con Malattie Rare d’Italia (UNIAMO), Roberta Siliquini, Presidente Società Italiana di Igiene Medicina Preventiva e Sanità Pubblica (SItI), Domenica Taruscio, Già Direttore Centro Nazionale Malattie Rare – Istituto Superiore di Sanità (CNMR/ISS).

Il Premio è arrivato all’ottava edizione e sono felice di vederlo crescere anno dopo anno – ha dichiarato Oberto Mandia, Segretario del Premio – ma sono orgoglioso soprattutto perché questo premio è l’unico in cui sono i medici a scegliere le eccellenze. E poi c’è l’intenso lavoro della giuria che si impegna a valutare l’impatto di ogni singolo progetto per la salute dei cittadini”.
Sono stati oltre 161.000 i medici ingaggiati quest’annoha chiarito Lucio Corsaro, Vice-Presidente Health Web Observatorypiù di 9.721 i progetti segnalati, ingaggiati 416 unici“.
Ogni anno i progetti sono più interessanti, più complessi – ha commentato con entusiasmo Salvatore Ruggiero, Ceo Merqurio e Presidente OCMS e in questa edizione ho notato quanto l’impegno di tutti i partecipanti vada sempre di più nella direzione dei pazienti. Credo che i medici stiano vivendo questo cambio di tendenza dell’informazione medico scientifica in ottica paziente-centrica insieme all’aziende farmaceutiche“.

I vincitori

INFORMAZIONE SCIENTIFICA MULTICANALE 1° Menarini – Infection – La gestione razionale degli antibiotici in Ospedale: dalla teoria alla pratica clinica
2° EX AEQUO
Bayer – Dritto al cuore
Eli Lilly – WEBreast – L’informazione personalizzata nell’eBC ed mBC HR+ HER2-
3° Takeda – IBD Cooking Channel
Premio Speciale:
Grunenthal – Survey multidisciplinare: dolore da osteoartrosi del ginocchio
Bayer – oN-TRacK: da Zero al Centro

INFORMAZIONE SCIENTIFICA TRADIZIONALE
1° Recordati – Cardio Series
2° Janssen – Accanto a te
3° AstraZeneca – LevelUp: AI-Powered T2D Care
Premio Speciale:
Polifarma – Il futuro nel cuore

PRODOTTI INNOVATIVI/LANCI
1° EX AEQUO
Biomarin – Haemvolution – Terapia Genica. La nuova frontiera del trattamento dell’emofilia A
Amgen – The Right Treatment at the right moment
2° Sanofi – Olipudasi Alfa
3° Takeda – Living with Intencity
Premio Speciale:
Daichii Sankyo – Acido bempedoico: farmaco first in class per la salute CV

CENTRALITÀ DEL PAZIENTE
1° UCB Pharma – Metti la Psoriasi Fuori Gioco
2° Sanofi – Patient Engagement in collaborazione con l’Engagement HUB dell’Università Cattolica di Milano
3° EX AEQUO
Merck – Fertility Matters: tell, share and preserve across generations
Servier – Tutti per Uno. L’aderenza è un gioco di squadra
Premio Speciale:
Roche – Dal primo momento: vicini ai pazienti con Linfomi non Hodgkin
Angelini Pharma – #stobenegrazie
Eli Lilly – Integrated omnichannel programs focused on patient with RET gene alterations identification and management in NSCLC & TC.

MALATTIE RARE/FARMACI ORFANI
1° Recordati Rare Diseases Italy – Greater Together
2° Chiesi – Fabry’s Kitchen_RARE BOOK
3° Sobi – Florio HAEMO

CRONICITÀ

1° Recordati – Abbasso il testosterone
2° EX AEQUO
AstraZeneca – Impazienti – Il tempo della vita e il tempo della clinica nel lung cancer
Chiesi – AirLAB
3° Leo Pharma – DA Talks! Innovazione terapeutica e spesa farmaceutica nella gestione del paziente con dermatite atopica

PREVENZIONE/VACCINI
1° AbbVie – Una malattia con la C. Campagna di sensibilizzazione sull’Epatite C
2° Pfizer – La protezione sin dal primo respiro
3° OMCeO Cosenza – Genetica e Medicina: opportunità e limiti
INTEGRATORI/NUTRACEUTICI
1° Guna – Nuove soluzioni per il sostegno integrato in caso di presenza di diverticoli al colon
2° Geopharma – Artroprotezione: gestione del processo artrosico con azione sintomatica rapida
3° Named – Divertix

EVENTI E CONGRESSI
1° SIPREC – XXI Congresso Nazionale della Società Italiana per la Prevenzione Cardiovascolare
2° AIN (Bioproject) – #CreateforSleep – Raccontiamo le Red Flags della narcolessia
3° OMCeO Venezia – #Intelligenza artificiale in sanità, prospettive, opportunità e rischi di un progresso inevitabile
Premio Speciale:
Alnylam – SHERLOCK STONES
SIR – 60° Congresso Nazionale

COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE
1° Uniamo – #UNIAMOleforze
2° Agenas – Programma Nazionale Esiti
3° CNMR (ISS) – Informazione e comunicazione: iniziative e servizi che migliorano la qualità di vita delle persone con malattie rare

PREMIO SOCIAL
1° AbbVie – Una malattia con la C. Campagna di sensibilizzazione sull’epatite C.
2° Takeda – Referral to care
3. Buona – Il neonato pretermine tra ospedale e territorio

PHARMA 2.0
Linkedin: Angelini Pharma Italia
Facebook: Doc Generici
Instagram: MSD Salute
Twitter: MSD Salute
YouTube: Pfizer Italia
TikTok: Bioviix

PREMIO ALLA CARRIERA

Filippo Anelli, FNOMCeO
AIOM.