Programma Nazionale Esiti

Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali (UOC Ricerca)
Categoria: Comunicazione Istituzionale

Il PNE sviluppato dall’Agenzia su mandato del Ministero rappresenta un osservatorio permanente sull’assistenza ospedaliera che, attraverso l’analisi della variabilità dei processi e degli esiti tra soggetti erogatori e tra gruppi di popolazione, consente di monitorare i trattamenti di provata efficacia e produrre evidenze epidemiologiche sulle interazioni esistenti tra assetti organizzativi, modalità di erogazione e performance assistenziali, anche nell’ottica di far emergere eventuali criticità da sottoporre a specifiche attività di audit. I dati dell’Edizione 2023 fanno riferimento all’attività assistenziale erogata nell’anno 2022 da circa 1.400 ospedali pubblici e privati, e a quella relativa al periodo 2015-2022 per la ricostruzione dei trend temporali.

Sono state prodotte, per i diversi ambiti nosologici, le valutazioni relative ai volumi di attività chirurgica a elevata complessità, all’accesso alle procedure tempo-dipendenti, all’appropriatezza clinico-organizzativa, agli esiti e all’equità delle cure.Sono stati calcolati complessivamente 195 indicatori, di cui:
▪ 170 relativi all’assistenza ospedaliera (66 di esito/processo, 88 di volume e 16 di ospedalizzazione);
▪ 25 relativi all’assistenza territoriale, valutata indirettamente in termini di ospedalizzazione evitabile (14 indicatori), esiti a lungo termine (7) e accessi impropri in pronto soccorso (4).
I risultati sono disponibili sul sito web dedicato: https://pne.agenas.it, che è stato rinnovato nel corso dell’ultimo anno con l’obiettivo di aumentare l’accessibilità e la navigabilità dello stesso, ma anche di implementare nuove forme di rappresentazione dei risultati che favoriscano letture integrate e sistemiche delle processualità clinico-organizzative e degli esiti dell’assistenza sanitaria. Inoltre è stato elaborato, pubblicato e reso disponibile il report sintetico con i principali risultati. Infine, ci si è dedicati ad una intensa attività di disseminazione e promozione dei risultati, attraverso la pubblicazione di articoli scientifici, la partecipazione a eventi pubblici formativi ed informativi, webinair, blog.