STRATEGIE AVANZATE PER IL CONTROLLO DELLA DISLIPIDEMIA: UN PERCORSO TERAPEUTICO MODERNO

Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Enna
Categoria: Ambito Eccellenze Eventi/ Congressi Virtuali

La riduzione dei livelli di colesterolo LDL rappresenta una priorità nella gestione del paziente a rischio cardiovascolare alto e molto alto, come suggerito dalle ultime raccomandazioni della Società Europea di Cardiologia. Questo obiettivo va perseguito e mantenuto nel tempo, con saggezza clinica e nel rispetto dei criteri di appropriatezza prescrittiva. 

Da un lato i target dei valori di colesterolo LDL in queste categorie di pazienti diventano sempre più stringenti, dall’altro lato hanno fatto il loro ingresso nello scenario farmaceutico diversi principi attivi in grado di favorirne l’intento. Il controllo del quadro lipidico esprime il traguardo principale dell’azione terapeutica finalizzata alla prevenzione dell’aterosclerosi, della sindrome coronarica cronica e dell’infarto miocardico acuto, che racchiudono tutt’oggi le cause più frequenti di disfunzione ventricolare e pertanto di scompenso cardiaco.