L’importanza della comunicazione e della formazione

ISS

Categoria: Premio Speciale Prevenzione/Vaccini

L’ISS è molto attivo nel migliorare la conoscenza di operatori e cittadini sul tema dei vaccini, con l’obiettivo di promuovere un’adesione “consapevole e volontaria” alla vaccinazione. Solo con l’impegno si può ottenere il successo delle strategie vaccinali e il raggiungimento di buone coperture.
Per questo motivo, parallelamente al nuovo assetto dell’offerta vaccinale, è necessario investire in formazione e informazione:
⦁ in primo luogo la formazione del personale sanitario, attraverso percorsi multidisciplinari integrati in cui igienisti, medici di sanità pubblica, pediatri e medici del territorio collaborino per condividere non solo i presupposti teorici ma anche le modalità con cui effettuare le vaccinazioni nelle varie età. È infatti la posizione del pediatra o del medico di famiglia il fattore che più di altri è in grado di influenzare le posizioni dei genitori;
⦁ la diffusione di una corretta informazione a livello scolastico, attraverso interventi coordinati e programmati nel tempo in modo che la cultura acquisita possa essere un imprinting per il futuro e sia da stimolo al dialogo con i genitori “dubbiosi”.


Tra le numerose attività svolte dall’ISS in tema di Vaccini, si segnala:


Vaccinandoci proteggiamo noi stessi e gli altri: un messaggio che sottolinea l’importanza della vaccinazione come principale strumento di prevenzione dell’influenza sia per noi stessi per chi ci sta intorno. La campagna si è avvalsa anche degli hashtag #vaccineswork e #vaccinessavelives scelti per veicolare i messaggi di sicurezza ed efficacia dei vaccini.